• Blog,  Conti correnti,  Conti deposito,  Risparmio,  Tasse

    Il bollo sul conto corrente e come non pagarlo

    Imposta di bollo conto corrente

    Ciao,

    tutti i conti correnti sono tassati tramite un bollo che, in base a delle condizioni, ci viene prelevato automaticamente dal conto per essere versato allo stato.
    L’ammontare di questo balzello varia se il conto è per Persona Fisica oppure per Impresa.
    Nel primo caso si tratta di 34,20€ all’anno, per le imprese è 100€ all’anno.

    Soffermiamoci adesso al bollo per Persona Fisica, quindi dei 34,20€ all’anno.

    Ma come vengono pagati?

    Questo dipende dalla rendicontazione del tuo conto corrente.
    Se la rendicontazione è mensile, allora ti viene addebitata la quota parte mensilmente.
    Se la rendicontazione è trimestrale, si paga la quota parte ogni trimestre.
    E così via.

    Ma c’è modo di sbarazzarsi di questo costo fastidioso?

    In realtà si, c’è una semplice regola che possiamo sfruttare a nostro vantaggio.
    La regola è semplice, anche se poi si complica un pochino con la rendicontazione vista sopra. Ed è la seguente:
    se mediamente hai più di 5.000€ sul conto corrente nel periodo di rendicontazione, allora dovrai versare la quota parte di bollo, che sarà calcolata proporzionalmente ai 34,20€ l’anno.

    Cosa vuol dire?

    Spieghiamolo con degli esempi pratici.
    L’esempio più semplice è la rendicontazione annuale (la più comoda per i Conti Deposito, ma questo lo vedremo in uno dei prossimi post!).
    Con rendicontazione annuale, la banca calcola se sul conto corrente ci sono stati MEDIAMENTE più di 5.000€, nell’arco dell’anno.
    Lo può fare ad esempio sommando automaticamente i saldi di tutti i giorni alla stessa ora e dividendoli per 365, che sono i giorni nell’anno.
    Se MEDIAMENTE abbiamo avuto 5.001€, allora ci verranno addebitati 34,20€ di bollo.
    Se MEDIAMENTE abbiamo avuto 4.999€, non ci verrà addebitato nulla.

    Ci sono alcune banche che applicano rendicontazione MENSILE (un esempio è IWBank).
    Il calcolo della giacenza MEDIA viene fatta sul mese, se in un mese qualunque supero i 5.000€, allora quel mese addebitano 2,85€ di bollo, calcolato in modo forfettario come 34,20€/12.
    Questo vuol dire che alcuni mesi posso pagare 2,85€ di bollo, altri mesi posso non pagar nulla.

    Altre banche applicano rendicontazione TRIMESTRALE (un esempio è ING Direct).
    Il calcolo della giacenza MEDIA viene fatta ogni 3 mesi e il bollo loro lo calcolano sui giorni effettivi di quel trimestre.
    Nel caso di ING Direct il bollo lo calcolano mediamente per:
    90 giorni sul 1° trimestre -> 34,20/365 x 90 = 8,43€
    91 giorni sul 2° trimestre -> 34,20/365 x 91 = 8,53€
    92 giorni sul 3° e 4° trimestre -> 34,20/365 x 92 = 8,62€
    E guarda caso la somma è 34,20€.
    Anche in questo caso potrebbe esserci il trimestre dove sarà necessario pagare questi 8€ di bollo e altri trimestri dove potrebbe non essere dovuto.

    In questo modo basta avere qualche notifica, magari una notifica gratuita per il superamento dei 5.000€ sul conto corrente e se un giorno li superiamo, basterà spostare questa liquidità.

    Ma dove la spostiamo?

    Qua le risposte potrebbero essere molteplici, soprattutto guardando tutti gli strumenti che discutiamo su queste pagine… ma la risposta che voglio darvi invece è la meno logica.
    Potreste aver piacere di avere una liquidità pronta superiore ai 5.000€, magari anche solo per dormire sonni più tranquilli.
    In questo caso potreste semplicemente spostarli su un conto deposito, o magari il conto deposito associato al conto corrente.

    Per gli esempi sopra, IWBank ha il conto deposito associato IWPower, mentre ING Direct ha il Conto Corrente Arancio con il conto deposito associato Conto Arancio (che fantasia, eh?).
    E’ vero che i conti deposito oramai non rendono più nulla, soprattutto quelli a vista con la liquidità sempre disponibile, ma il giroconto da conto corrente a conto deposito (e viceversa) è gratuito e istantaneo… e potrebbe aver senso.
    Ma soprattutto, il bollo del Conto Corrente NON è associato al Conto Deposito, che ha un bollo tutto suo.

    ATTENZIONE, il bollo del Conto Deposito potrebbe essere superiore ai rendimenti dei Conti Deposito Liberi/Svincolati.
    Ad esempio IWPower e Conto Arancioliberi” ormai offrono lo 0,05%, mentre il bollo sul Conto Deposito è lo 0,2%, quindi il bollo costa di più del rendimento (non sempre, ad esempio il Conto Deposito Svincolato di Santander, che si chiama IoPosso, offre lo 0,75%; sul vincolato si può fare meglio, ma allora caschiamo nel vincolo e la liquidità non sarà disponibile).
    Ma anche qua c’è una regoletta con la rendicontazione, mentre la giacenza media qua NON si calcola.
    In sostanza, anche per i conti deposito c’è il “trucchetto” per evitare/ridurre questi costi fastidiosi.

    Ma teniamoci questo argomento per il prossimo post.

    Fatemi sapere nei commenti o sui Social che conti correnti avete, se avete costi e se anche voi cercate di evitare queste spese.
    E se conosci qualcuno a cui può interessare l’articolo, condividi!

    A presto,
    Emanuele

  • Blog,  I miei investimenti,  Piattaforme,  Portafoglio

    I miei investimenti – Giugno 2019

    Buongiorno a tutti.

    Chiedo venia per il ritardo del consueto aggiornamento mensile. Ma mi sono gustato qualche giorno fuori casa con la famiglia, al riparo da computer e tecnologie, che ho lasciato spente…
    Andiamo avanti, di seguito l’aggiornamento relativo al mese di Giugno 2019.

    Dopo il mese di Maggio, andato in negativo a causa dell’andamento degli ETF su Moneyfarm, torniamo in positivo, con un ottimo risultato.
    Moneyfarm praticamente riguadagna quasi completamente il terreno perso a Maggio (in realtà ad oggi che sto scrivendo ha recuperato e superato!).

    Il mese è particolarmente frizzante anche per gli altri strumenti, con in testa i 3 più amati e discussi di CrowdInvesting CrowdEstor, Envestio e Kuetzal.
    Bondster si accaparra il 4° posto grazie a 5€ di Cashback ottenuto investendo i miei primi 500€ nella piattaforma.
    Tra l’altro questo Cashback potete ottenerlo anche voi, se vi inscrivete a Bondster con il codice ” 06132.
    I soliti Mintos e compagnia performano in modo decisamente buono e prevedibile, che è una delle caratteristiche forse più apprezzate del P2P Lending.

    Ma passiamo al Tabellone, dove potete vedere i 20 strumenti monitorati e ordinati per interesse decrescente.

    Strumenti Guadagno
    Mensile
    Interesse
    Mensile
    Interesse
    Annuo
    Equivalente
    Investito  Valore
    TOT 280,36 € 1,366 % 16,617 % 20.160,00 € 20.808,01 €
    Moneyfarm 131,85 € 2,586 % 31,46 % 5.000 € 5.231,42 €
    Crowdestor 22,70 € 2,247 % 27,34 % 1.000 € 1.032,96 €
    Envestio 17,30 € 1,697 % 20,64 % 1.000 € 1.036,95 €
    Bondster 7,71 € 1,542 % 18,76 % 500 € 507,71 €
    Kuetzal 5,90 € 1,175 % 14,30 % 485 € 507,91 €
    Mintos 11,59 € 1,126 % 13,70 % 1.000 € 1.040,55 €
    Peerberry 10,41 € 1,024 % 12,46 % 1.000 € 1.026,82 €
    FastInvest 10,30 € 1,008 % 12,27 % 1.000 € 1.031,69 €
    Grupeer 10,11 € 0,989 % 12,03 % 1.000 € 1.032,42 €
    Swaper 10,02 € 0,984 % 11,97 % 1.000 € 1.028,68 €
    Bondora PRO 4,96 € 0,969 % 11,79 % 495 € 516,87 €
    Viainvest 8,36 € 0,823 % 10,01 % 1.000 € 1.024,74 €
    Twino 7,67 € 0,754 % 9,18 % 1.000 € 1.024,50 €
    Viventor 7,09 € 0,700 % 8,52 % 1.000 € 1.019,91 €
    RoboCash 6,13 € 0,603 % 7,34 % 1.000 € 1.022,89 €
    EstateGuru 2,92 € 0,577 % 7,02 % 500 € 508,97 €
    Bondora Go&Grow 2,81 € 0,555 % 6,75 % 500 € 509,29 €
    Housers 1,28 € 0,213 % 2,59 % 575 € 602,12 €
    Crowdestate 1,25 € 0,208 % 2,53 % 605 € 601,61 €
    Bulkestate – € 0,00 % 0,00 % 500 € 500,00 €

    Questo mese non ho aggiunto molti fondi negli strumenti sopra, solamente 180€, suddivisi tra Crowdestate e Housers.
    C’è da dire che ho buttato un paio di gettoni di un paio di Start Up su Seedrs e su CrowdFundMe.
    Ma non monitorerò gli andamenti delle Start Up mese per mese, sono estremamente difficili da monitorare e difficili da apprezzare nel breve periodo, la maggior parte delle volte servono anni.

    Come vi avevo anticipato, dal mese scorso sono presenti 3 nuovi strumenti:

    1. Kuetzal , un portale di CrowdInvesting, molto stile Envestio e CrowdEstor
    2. Bondster , un portale di P2P Lending, devo dire MOLTO ben fatto, con una buona reportistica e trasparenza al suo interno.
    3. Bulkestate , strumento CrowdInvesting immobiliare, stile EstateGuru, Housers o CrowdEstate

    Tra l’altro Bondster è uno dei pochi strumenti con sede fuori da Lettonia, Estonia e Lituania.
    Bondster ha sede a Praga, in Repubblica Ceca e secondo me questo gioca a suo favore, in un’ottica di diversificazione.

    Ma passiamo alla classica torta che si suddivide tra tutti i miei strumenti.

    I miei investimenti Giugno 2019

    Detto questo, per ora sono molto contento di come si sta evolvendo il portafoglio, anche se sto pensando alle ottimizzazioni da mettere in pratica entro l’anno.

    Solo per darvi alcuni spunti:

    1. sto pensando di ridurre l’esposizione su Twino e Bondora, per aumentare le cifre su altri strumenti
    2. a Luglio probabilmente aprirò un conto su Mintos Invest&Access, per metterlo a confronto con il Mintos classico
    3. mi piacerebbe anche aumentare l’esposizione su ETF o azionario, ma devo ancora decidere come e cosa fare
    4. vorrei anche arrivare a 5.000€ su Swaper per accedere all’extra 2% di Loyalty Bonus
    5. e, per ora, semaforo verde per FastInvest, che si attesta tra le mie migliori piattaforme di P2P Lending… rimane il nocciolo sulla trasparenza, ma teniamo gli occhi aperti!

    Scusate ancora l’aggiornamento in ritardo, non perdete le speranze e scrivetemi.
    Nei commenti, in privato oppure sui social, rispondo a tutti, promesso!
    E se questo progetto ti piace, condividilo con chi vuoi o metti mi piace sulle mie pagine: Sharing is caring!

    Grazie,
    Emanuele

  • Blog,  Piattaforme,  Recensioni

    Robocash – La pagella

    Questa mia recensione è frutto solo ed esclusivamente della mia esperienza personale.

    Strumento Voto Finale
    Robocash
    Voto
    Popolare, buona piattaforma
    Pollice pieno Pollice pieno
    Pollice pieno Pollice metà

    Robocash è una piattaforma Croata di P2P Lending con sede a Zagabria.
    La piattaforma, come per le principali P2P Lending listate su questo sito ad eccezione di Bondora, offre tutti i prestiti con la garanzia del Buyback.
    Offre 6 Loan Originators che operano principalmente in Kazakistan, Spagna, Russia e isole Filippine.

    Tipologia Investimento Minimo Sede
    Tipologia
    P2P Lending
    Investimento Minimo
    10 €
    Location
    Zagabria, Croazia
    n° Investitori Prestiti erogati finora Ritorno Storico
    n° investitori
    5.850 (apr.19)
    Prestiti erogati finora
    58.372.884 € (apr.19)
    Ritorno Storico
    12,00% (apr.19)

    La ragione sociale è stata spostata a Zagabria il 28 Marzo 2019, rispetto a prima che era (come moltissime altre) a Riga in Lettonia.
    Il motivo ufficiale del trasferimento è che la Croazia permetterebbe alla piattaforma di crescere maggiormente a livello strategico come copertura extra europea, dando maggiori benefici anche agli investitori, che dovrebbero vedersi la loro offerta crescere e migliorare, affrontando anche nuovi mercati.

    I tassi di interesse sono buoni, nonostante siano scesi un pochino. All’inizio dell’anno non era raro trovare prestiti al 14%, mentre adesso si sono un po’ appiattiti sul 12%.
    La liquidità non è un problema, l’unico momento in cui ho avuto della liquidità non investita è stato con il calo degli interessi, avevo l’autoinvest settato alto al 14% e ho dovuto ritoccarlo gradualmente al 13 e al 12%. Adesso i prestiti si sono stabilizzati sul 12%.
    C’è da dire che se è vero che i tassi sono calati, sto notando però una minore quantità di prestiti in ritardo. Può darsi che questo calo nei rendimenti stia andando di pari passo con una qualità dei prestiti migliore?! Sarà il tempo a confermarcelo.

    Riguardo i report è molto intuitiva la Dashboard (ce n’è uno screenshot sotto), ma mancano tutti quei grafici e analisi approfondite a me tanto care. Gli Statement che si scaricano invece sono sicuramente completi, riportano tutti i movimenti, gli accrediti di interessi, di quote capitale, di buyback, autoinvest, giorno per giorno e su base excel. Questo è molto buono per uno smanettone, che riuscirà a filtrare velocemente tutti i movimenti di cui ha bisogno. Di contro però sarà meno intuitivo per chi non ne ha dimestichezza.

    Navigabilità sito Reportistica
    Navigabilità
    Semplice, intuitiva
    Pollice pieno Pollice pieno
    Pollice pieno Pollice metà
    Reportistica
    Presente, statement su excel
    Pollice pieno Pollice pieno
    Pollice pieno Pollice 1quarto
    Interessi % Liquidità / n° Progetti
    Interessi %
    Buoni, in linea con P2P Lending
    Pollice pieno Pollice pieno
    Pollice metà Pollice vuoto
    Liquidità
    Più che buona
    Pollice pieno Pollice pieno
    Pollice pieno Pollice vuoto

    APP assente, me ne farò una ragione, sono rare le piattaforme che ce l’hanno.

    Buyback presente su tutti i prestiti, senza distinzioni, Autoinvest semplice e pratico, ma Mercato Secondario inesistente.
    Inesistente anche una Exit Strategy di altro tipo, come propongono altre piattaforme.
    Se hai bisogno di disinvestire, stoppa l’Autoinvest e poi devi aspettare che ti vengano rimborsati regolarmente o con il Buyback.

    Molto interessante l’Opzione Payout, che ti permette di stabilire l’ammontare massimo del tuo Autoinvest e i guadagni eccedenti al portafoglio verranno automaticamente accreditati sul tuo conto corrente, come se fossero cedole o dividendi, per capirsi.

    App Mobile BuyBack
    App Mobile
    Assente
    Non disponibile
    BuyBack
    Si, su tutto
    Disponibile
    Mercato Secondario / Exit Options Auto-Invest
    Mercato Secondario / Exit Options
    Assente
    Non disponibile
    Auto-Invest
    Presente
    Disponibile

    Passiamo al mio account, con 3 screenshot di alcune delle principali schermate della piattaforma.
    Partiamo dalla Dashboard, semplice e completa (se cliccate sulle immagini si ingrandiscono):

    Dashboard Robocash
    Dashboard Robocash

    Ritagliata sotto la Dashboard (non si vede nello screenshot) c’è anche la configurazione dell’Autoinvest.

    Novità di questo mese, fino a Dicembre Robocash ha deciso di dare dei Loyalty Bonus ai suoi investitori, sotto forma di Status. Se guardate nello screenshot in alto a sinistra c’è l’icona Bronze Status, che mi garantisce un rendimento maggiorato dello 0,1%.
    Per raggiungere gli altri status bisogna incrementare il portafoglio a 3.000, 5.000 o 10.000€, per me adesso non interessante, ad oggi sono ancora in fase di valutazione di più piattaforme e piuttosto di mettere 10.000€ su una piattaforma, metto 1.000€ su 10 piattaforme, almeno per qualche mese ancora.

    Passiamo ai Miei Investimenti (My Investments):

    Miei investimenti Robocash
    Miei investimenti Robocash

    Ogni prestito sottoscritto permette di scaricare in formato Word l’Agreement con il Loan Originator, coi riferimenti del prestito stesso.
    Chiudiamo infine con la schermata dell’Autoinvest:

    Autoinvest Robocash
    Autoinvest Robocash

    La schermata non è completa, l’ho ritagliata io dove arrivavo con lo screenshot, sotto c’è anche la lista dei 6 Loan Originators.

    Tra le varie piattaforme di P2P Lending, anche Robocash merita un posto nel mio portafoglio, posto ad oggi ben guadagnato.
    Se anche voi volete differenziare il vostro portafoglio con un diverso portale P2P Lending, tra l’altro di un altro paese, valutate Robocash.
    Potete iscrivervi da qua. E fatemi sapere se vi siete iscritti e come vi trovate.

    Voi usate già Robocash? Che ne pensi della recensione?
    Se hai qualche informazione in più che ci possa aiutare, condividila nei commenti o scrivimi sui Social.

    E condividi, se puoi. Sarai di grande aiuto al progetto.

    Sharing is Caring.

    Emanuele

  • Blog,  Piattaforme

    Aggiornamenti da Envestio

    Logo Envestio

    Dopo un lungo periodo senza progetti da parte di Envestio (ultimo progetto l’Hotel Ostello di Riga del 29/05), una delle mie piattaforme preferite, tra le più redditizie, finalmente arriva un ottimo comunicato:

    Ve lo riporto in inglese:

    At the moment there is a delay as we look forward to introducing a very big partner, with whom we plan to have a lot of common projects together, as the company will refer borrowers to us for mutual financing. At the moment the legal team is finalizing the agreement, and we hope to present the new partnership in 1-1.5 weeks at most. Once we do, we expect to increase the loan availability on the platform quite substantially (we have more than 10 000 000 EUR worth of projects pre-approved with them). Stay tuned.

    We plan to launch the Autoinvest end of June-July.

    So che non servirà, ma ve lo traduco comunque in italiano, in termini pratici:

    Al momento c’è un ritardo perché siamo in procinto di lanciare una nuova partnership molto importante, con la quale pensiamo di proporre molti nuovi progetti, visto che la società traghetterà i richiedenti prestito sulla nostra piattaforma. Al momento i nostri legali stanno finalizzando l’accordo e speriamo di presentare la nuova partnership tra 1 settimana e mezza al massimo. Fatto questo, ci aspettiamo di aumentare notevolmente la disponibilità dei progetti sulla piattaforma (abbiamo più di 10 milioni di euro di progetti pre-approvati con loro). Rimanete sintonizzati.

    Abbiamo in programma di lanciare la funzione Autoinvest tra giugno e luglio.

    Quindi, ottime notizie! In arrivo un nuovo partner con nuovi progetti freschi freschi.
    E in arrivo anche la funzione di Auto-Invest, tallone di Achille della piattaforma!

    Ad oggi Envestio è una delle piattaforme più remunerative e finora la qualità dei progetti è sempre stata alta.
    Se riusciranno a mantenere così alta anche la qualità dei progetti del nuovo partner, questa potrebbe essere la svolta per la piattaforma, per poter fare un bel salto di qualità e nella liquidità dei progetti.

    Essendo un fan di Envestio, vi rinnovo la possibilità di avere 5€ di bonus sul primo deposito di almeno 100€ più lo 0,5% di cashback per i primi 270 giorni di investimento!
    E’ il bonus più lungo tra tutte le piattaforme e ne ho approfittato anch’io!
    Naturalmente non costringo nessuno,  ma se volete approfittarne, potete iscrivervi qua o su uno dei link in questo post.
    Per vostra informazione (vedrete poi i miei risultati di Giugno fra una decina di giorni), ad oggi il rendimento è di circa il 3,5% in 3 mesi.

    Come ha scritto anche Envestio: STAY TUNED

    Un abbraccio,
    Emanuele

  • Blog,  Piattaforme,  Recensioni

    Housers – La pagella

    Questa mia recensione è frutto solo ed esclusivamente della mia esperienza personale.

    Strumento Voto Finale
    Housers
    Voto
    Piattaforma conosciuta
    Pollice pieno Pollice pieno
    Pollice 3quarti Pollice vuoto

    Housers è una piattaforma spagnola di CrowdInvesting con sede a Madrid, che investe in (indovinate un po’..) Real Estate, da cui il nome HOUSErs.
    La traduzione vera e propria non esiste, House naturalmente sta per “casa”, nel senso di immobiliare, Housers potrebbe quasi sembrare “costruttore di case”, ma ripeto, non esiste, anche se il gioco di parole funziona molto.
    Hanno il portale anche in italiano, ufficio a Milano e hanno diversi investimenti anche in Italia.
    La piattaforma è molto popolare nel settore, benché non sia tra le più remunerative, in Italia è sicuramente riconosciuta.

    Tipologia Investimento Minimo Sede
    Tipologia
    Crowd
    Investing
    Investimento Minimo
    50 €
    Location
    Sede a Madrid, Spagna
    n° Investitori Prestiti erogati finora Ritorno Storico
    n° investitori
    108.469 (giu.19)
    Prestiti erogati finora
    86.555.293 € (giu.19)
    Ritorno Storico
    6,37% (apr.19)

    Il portale a prima vista sembra ben fatto, menù completo, grafici, statistiche… ma ad una analisi più approfondita si vedono alcune lacune.
    Ad esempio la difficoltà impressionante di utilizzare in modo consapevole il mercato secondario, che adesso è un calderone di tutte le opportunità mescolate assieme e impossibili da filtrare in modo intelligente. Anche investire nel mercato primario potrebbe essere più piacevole, a me piacerebbe ci fosse una stima degli incassi mensili, ad esempio.

    Gli interessi non sono tra i più elevati, anzi, si oscilla tra un 4,5 e un 10,5% annuo medio, in base alla tipologia di investimento.
    Questo però non mi ha spaventato, io ho ritenuto doveroso dare una chance a questa piattaforma così popolare, per poi poter dare il mio riscontro con una base pratica di esperienza personale.
    E penso che in un’ottica di diversificazione, nel paniere ci stia bene.
    Riguardo la liquidità non ho ancora avuto modo di provare a vendere sul mercato secondario, ma comunque il primario è liquido, con un buon ricambio di opportunità, che non si chiudono mai velocissimamente (come succede invece su altri portali, come Envestio o Crowdestor).

    Navigabilità sito Reportistica
    Navigabilità
    Bisogna prendere familiarità
    Pollice pieno Pollice pieno
    Pollice pieno Pollice 1quarto
    Reportistica
    Discreta, manca un forecast
    Pollice pieno Pollice pieno
    Pollice pieno Pollice vuoto
    Interessi % Liquidità / n° Progetti
    Interessi %
    Medio bassi
    Pollice pieno Pollice pieno
    Pollice 1quarto Pollice vuoto
    Liquidità
    Buona
    Pollice pieno Pollice pieno
    Pollice metà Pollice vuoto

    Anche qua l’APP è ancora assente, punto per me interessante ma non ancora necessario.
    Non esiste naturalmente un BuyBack (come non c’è normalmente sui CrowdInvesting in Real Estate), ma sono presenti Mercato Secondario e Auto-Invest.

    App Mobile BuyBack
    App Mobile
    Assente
    Non disponibile
    BuyBack
    Non disponibile
    Non disponibile
    Mercato Secondario / Exit Options Auto-Invest
    Mercato Secondario / Exit Options
    Presente
    Disponibile
    Auto-Invest
    Presente
    Disponibile

    Ed ecco il mio account, con 3 screenshot di alcune delle principali schermate della piattaforma. Partiamo dalla classica Dashboard (se cliccate sulle immagini si ingrandiscono):

    Housers Dashboard
    Housers Dashboard

    Schermata simile, ma più dettagliata, quella del Mio Conto:

    Housers Mio Conto
    Housers Mio Conto

    Ultimo ma non ultimo, la schermata relativa agli investimenti in raccolta sul mercato primario:

    Housers investimenti
    Housers investimenti

    Ad oggi ho messo sul conto solamente 600€, per provare la piattaforma e, a parte una maggior personalizzazione o possibilità di filtrare meglio i mercati disponibili, Housers sembra un buon strumento per investire nel mercato immobiliare.

    Come le altre piattaforme che utilizzo per investire nel mercato immobiliare in CrowdInvesting (Crowdestate, Estateguru e da poco Bulkestate) aspetterò anche per Housers uno storico che mi permetterà di valutare meglio le prestazioni e gli interessi annui.

    Io mi sono registrato ad Housers approfittando di un bonus che posso offrire anche a voi.
    Se volete provare anche voi la piattaforma, iscrivetevi da questo mio link per avere 25€ bonus, dopo il vostro primo investimento di almeno 50€.
    Se guardate sullo screenshot relativo al Mio Conto, potete vederli nella voce Entrate da Promozioni, che poi ho regolarmente investito.
    Questo è un bonus esclusivo che non riceverai se ti registri direttamente su Housers.

    Utilizzi già Housers? Fammi sapere che ne pensi, sono sempre alla ricerca di riscontri e discussioni per arricchire i miei post.
    Scrivimi, nei commenti o nei social. Ti risponderò quanto prima.
    E se puoi, condividi. Sharing is Caring.

    A presto,
    Emanuele

  • Blog,  I miei investimenti,  Piattaforme,  Portafoglio

    I miei investimenti – Maggio 2019

    Ciao a tutti.

    Siamo arrivati all’aggiornamento degli investimenti mensile del 31 Maggio 2019.

    E questo è il primo mese documentato andato in negativo di ben 5€, il tutto dovuto ad un crollo del portafoglio Moneyfarm.
    Ricordiamo che il portafoglio Moneyfarm aveva galoppato alla grande per tutto il primo quadrimestre, recuperando un pesantissimo Dicembre 2018 e andando ben oltre.
    In vista poi delle elezioni Europee di fine Maggio (ho la sensazione che l’instabilità politica che c’è stata a livello Europeo abbia inciso non poco dal punto di vista dell’incertezza economica), abbiamo assistito ad uno spettacolare capitombolo del portafoglio, che si è mangiato i guadagni degli ultimi 2 mesi.
    Fortunatamente il tutto è stato mitigato dagli altri strumenti di P2P Lending e CrowdInvesting, che hanno portato la perdita ad un timido -5,36€.

    Andiamo al classico tabellone, sempre ordinato per interesse decrescente.

    Strumenti Guadagno
    Mensile
    Interesse
    Mensile
    Interesse
    Annuo
    Equivalente
    Investito  Valore
    TOT – 5,36 € – 0,026 % – 0,32 % 19.980,00 € 20.347,65 €
    Housers 25,84 € 5,168 % 60,85 % 500 € 525,84 €
    Kuetzal 17,01 € 3,507 % 41,29 % 485 € 502,01 €
    Bondora PRO 8,22 € 1,632 % 19,21 % 495 € 511,91 €
    Mintos 14,55 € 1,434 % 16,89 % 1.000 € 1.028,96 €
    Swaper 10,56 € 1,048 % 12,33 % 1.000 € 1.018,66 €
    FastInvest 10,26 € 1,015 % 11,95 % 1.000 € 1.021,39 €
    RoboCash 10,19 € 1,012 % 11,92 % 1.000 € 1.016,76 €
    Grupeer 9,85 € 0,973 % 11,45 % 1.000 € 1.022,31 €
    Viainvest 9,51 € 0,945 % 11,12 % 1.000 € 1.016,38 €
    Peerberry 8,43 € 0,836 % 9,85 % 1.000 € 1.016,41 €
    Twino 8,33 € 0,826 % 9,73 % 1.000 € 1.016,83 €
    Envestio 8,30 € 0,821 % 9,66 % 1.000 € 1.019,65 €
    Viventor 7,01 € 0,697 % 8,21 % 1.000 € 1.012,82 €
    Bondora Go&Grow 2,89 € 0,574 % 6,76 % 500 € 506,48 €
    Crowdestate 2,50 € 0,507 % 5,97 % 500 € 495,36 €
    EstateGuru 2,42 € 0,481 % 5,66 % 500 € 506,05 €
    Crowdestor 4,49 € 0,446 % 5,26 % 1.000 € 1.010,26 €
    Bondster – € – % 0,00 % 500 € 500,00 €
    Bulkestate – € – % 0,00 % 500 € 500,00 €
    Moneyfarm – 165,72 € – 3,147 % – 37,06 % 5.000 € 5.099,57 €

    Questo mese ho voluto aprire una posizione su 3 nuovi strumenti, che sono:

    1. Kuetzal
    2. Bondster
    3. Bulkestate

    Tutti e 3 con circa 500€. Kuetzal è l’unico dei 3 che si legge positivo grazie ad un Welcome Bonus di 15€, che posso offrire anch’io a voi, se vi iscrivete da questo link bonus Kuetzal.

    Sto ancora analizzando gli andamenti e cercando di capire quali strumenti mi soddisfano maggiormente.
    Ho buone sensazioni su Envestio, Mintos, Grupeer, Swaper, Peerberry,
    mi piace molto la piattaforma Fastinvest, anche se potrebbe essere più trasparente.
    Per ora tutto bene anche con Bondora (anche se è presto), anche questa piattaforma piuttosto discussa.
    Non mi piace la navigabilità di Housers, l’User Experience che si ha navigando sul portale…
    Sembrano promettenti altri, come Kuetzal e Bondster… mentre sull’Estate (immobiliare) come Crowdestate, EstateGuru e Bulkestate penso sia ancora presto.

    Andiamo alla classica torta, che di mese in mese spalma e divide sempre di più sui vari strumenti.

    I miei investimenti Maggio 2019

    Questo mese vincono (barando) Housers e Kuetzal… ma solo perché sono entrati dei bonus di 25 e 15€.
    Ma risultano vincitori tutti quegli strumenti che superano l’1% mensile, in ordine Bondora, Mintos, Swaper, Fastinvest e RobocashGrupeer e Viainvest tallonano da vicino, poi tutti gli altri!

    Scherzi a parte, lo storico adesso inizia ad esserci e a mostrare qualche numero interessante.
    L’intenzione mia è quella di fare una prima analisi approfondita il mese prossimo, con l’analisi del primo semestre.

    Vi informo inoltre che il mio obiettivo è quello di provare sicuramente tutte le piattaforme degne di nota, le più promettenti e referenziate… ma a tendere, una volta che ci siamo fatti un’idea degli strumenti, vorrei iniziare a sfoltire, rimpolpando quelli più redditizi ed iniziando a ridurre o eliminare quelli meno redditizi e più rischiosi.

    Chiudiamo così il primo mese negativo per gli ETF di Moneyfarm, che hanno abbattuto invece il quarto mese positivo consecutivo per tutti gli strumenti di P2P Lending e CrowdInvesting.

    Vi avviso purtroppo che questo prossimo mese sarà piuttosto impegnato, ma se riesco vorrei comunque concludere e condividervi alcune recensioni.

    Se avete dubbi, consigli o richieste di qualunque tipo, scrivetemi, nei commenti, in privato oppure sui social, sarò ben lieto di rispondervi
    E aiutami a condividere questo progetto, ricorda: Sharing is caring!

    Ciao,
    Emanuele