App,  fondi,  Investimenti,  Recensioni,  Risparmio

Gimme5 – La recensione

Continua l’aggiornamento sulle APP Smart di risparmio e investimento… oggi parliamo di Gimme5, il porcellino elettronico made in AcomeA.

Come sappiamo, il mondo degli investimenti è stato in passato piuttosto ostico e ostile al piccolo risparmiatore; fino a qualche anno ci si doveva districare tra commerciali travestiti da consulenti finanziari, importi di ingresso e commissioni elevate oppure conti deposito allo “zero virgola”.

L’ingresso della finanza nel mondo Smart-Mobile ha permesso di abbattere così le barriere di ingresso nel mondo degli investimenti, avvicinandosi inoltre a quella platea più giovane e curiosa.
Gimme5 infatti, è adatto a tutti e non necessita di una grande preparazione finanziaria, sebbene sia importante avere un minimo di educazione, anche solo per essere consapevoli di cosa facciano i nostri risparmi. Per questo Gimme5 è un’ottima opportunità per iniziare a prendere confidenza con gli strumenti finanziari più comuni e le dinamiche di risparmio.

Gimme5 è un progetto (direi lungimirante!) di AcomeA, una Società di Gestione del Risparmio (SGR) che si occupa della gestione di fondi comuni d’investimento.
AcomeA può vantare anche la vittoria di numerosi premi e riconoscimenti.
Per ben 7 anni consecutivi, dal 2013 al 2019 inclusi (in attesa del 2020) AcomeA finisce sul podio come “Miglior Gestore Fondi Italiani Small” del “Premio Alto Rendimento“, riconoscimento promosso dal Sole24Ore verso le Società di Gestione e ai Fondi Comuni di Investimento che si sono distinti per i risultati conseguiti.

Ma cos’è Gimme5?
Come funziona Gimme5?

Gimme5  (forma contratta dall’inglese “Give Me Five“, il classico “Dammi il 5“) è una delle prime App che ha consentito agli utenti di investire piccole somme di denaro, il minimo consentito è di 5 euro, con l’obiettivo di cumularli all’interno di un Fondo comune di investimento (naturalmente del Gestore AcomeA).

L’applicazione è accessibile praticamente da ogni supporto, essendo disponibile sia via browser (e quindi anche da PC) e su tutti e 3 i principali sistemi operativi iOS, Android e Windows.

Questa APP permette così all’utente di automatizzare il processo di risparmio ed investire, partendo da piccole cifre, in un Fondo del Gestore AcomeA.
Non è un caso che il simbolo e icona di Gimme5 sia un porcellino stilizzato, come se stesse correndo, un po’ per rappresentare un salvadanaio in forte movimento.

Logo Gimme5
Il logo Gimme5, corri porcellino corri…

Come risparmiare su Gimme5?

Usare l’applicazione è molto semplice e intuitivo.
È possibile risparmiare e investire qualsiasi somma, a partire da un taglio minimo di 5 euro e qualunque suo multiplo.

Ovviamente, per investire sarà necessario caricare e depositare i soldi all’interno dell’app.
Gimme5 utilizza principalmente il RID Bancario che prevede l’utilizzo di un conto corrente. Infatti, durante la registrazione è obbligatorio fornire un documento di identità, il codice IBAN e il codice fiscale. Successivamente al vostro primo ordine di risparmio, verrà fatta richiesta di accredito e di attivazione del RID.

Ogni “Ordine di risparmio” viene chiamato Joink, un gioco di parole piuttosto azzeccato, probabilmente nato dall’unione di Joy (gioire) e Oink (il verso del maiale)… un po’ come se ad ogni ordine di risparmio il nostro Piggy Bank (il porcellino salvadanaio)  facesse un grugnito di gioia 🙂

Tutti i Joink effettuati durante il mese verranno poi sommati in un unico ordine di RID mensile (se è stato impostato).
Altrimenti in alternativa sarà possibile versare tramite Bonifico, Carta di Credito oppure Satispay (bonus di 5€ con codice P2PINVESTING ).

Se poi siete pigri oppure preferite automatizzare un risparmio mensile, non c’è niente di più semplice di attivare una sorta di PAC (Piano di Accumulo Capitale) tramite un Joink ricorrente.
In questo modo, impostando un Joink ricorrente si andrà a versare una cifra prestabilita ogni mese.
Uno dei migliori dogmi è sempre: “tratta il risparmio come se fosse una spesa“… e far “sparire” una quota fissa mensile, la mette al sicuro dalle spese 😛

Come investire su Gimme5?

I soldi così versati potranno poi essere investiti in uno dei fondi di investimento gestiti da AcomeA. I fondi che AcomeA ha messo a disposizione di Gimme5 sono 13, di cui 2 sono sottoscrivibili anche in modalità PIR, con le dovute agevolazioni fiscali.
Per vostra informazione, ma approfondiremo più avanti, le persone fisiche possono sottoscrivere alcuni fondi o investimenti (se questi sono conformi) in modalità PIR, ossia come Piano Individuale di Risparmio. Questi investimenti, se rispettano alcuni requisiti come il non svincolo per almeno 5 anni, accedono ad agevolazioni fiscali interessanti, come l’esenzione dalle imposte su rendite finanziarie e plusvalenze da capitale, piuttosto che dalle imposte di successione. Sicuramente ne scriverò in futuro.

Nel dettaglio i 13 Fondi sono questi e, come per la precedente recensione, ho voluto raccogliere tutti i KID, in modo che possiate trovarli agevolmente tutti assieme.

Cliccando sul fondo scaricherete il KID, ma fate riferimento all’App o al sito per essere sicuri di leggere sempre la versione più aggiornata.

Quando sceglierete o sottoscriverete uno dei Fondi, state scegliendo un fondo che per definizione ha patrimonio separato da quello della Società di Gestione del Risparmio. Per molti di voi lettori sembrerà banale, ma voglio evidenziare il punto per tutti… in questo modo, qualora la Società dovesse fallire, il denaro rimarrà sul Conto Depositario e potrà essere rimborsato al valore di mercato corrente. In questo modo capitale e titoli sono e rimangono sempre di proprietà degli investitori.

Come prelevare da Gimme5?

E’ molto semplice.
Dall’interno della App, basta un click con l’ammontare richiesto e questo verrà ritrasferito sul conto, normalmente entro 5 giorni lavorativi dall’ordine di prelievo.
Esiste una piccola commissione di 1€ per prelievo.

Quali sono i costi di Gimme5?

Gimme5 non ha costi nascosti.
Se avete RID e bonifici gratuiti, i costi saranno per lo più quelli classici di sottoscrizione dei fondi, che oscillano tra lo 0,30% e l’1% annuo, in base alla tipologia di fondo sottoscritto.
Ci possono essere poi delle commissioni di performance, tra lo 0,10% e lo 0,20%, se il fondo batterà il Benchmark di riferimento (ma queste ci auguriamo sempre tutti di pagarle abbondantemente!).
E per finire, come scrivevo sopra, esiste una commissione di 1€ per prelievo.

Com’è la tassazione con Gimme5?

La tassazione è la medesima per ogni conto di investimento, si paga lo 0,2% di imposta di bollo, con un minimo di 1€, più la tassazione sulle plusvalenze al momento della vendita.
Questa tassazione sarà del 26%, con la riduzione al 12,5% per la parte obbligazionaria (ma non bond societari, che rimangono al 26%).

Riguardo il versamento delle imposte, Gimme5 agisce da Sostituto di imposta e non sarà necessaria dichiarazione, semplificando notevolmente il lavoro.

Bonus Gimme5

Quando mi sono iscritto, anch’io ho approfittato di un Welcome Bonus, che adesso posso condividere con voi.
Iscrivetevi da questo mio link di invito, oppure inserite manualmente il codice ” EMANDEB001 ” per iniziare subito con 5€ di Welcome Bonus.

Se pensi che questo articolo possa aiutare qualcuno, ti prego di condividerlo, non puoi farmi regalo più grande.
Come dico sempre: “Sharing is Caring“.

A presto,
Emanuele

Ciao, sono Emanuele e da qualche anno mi sto appassionando al P2P Lending e al Crowdinvesting. Sono un fan della FIRE community e pensiero. Seguitemi, Emanuele