Blog,  I miei investimenti,  Piattaforme,  Portafoglio

I miei investimenti – Dicembre 2019

Ciao risparmiatori,

si chiude con questo post l’anno 2019, con un Dicembre interessante, una piattaforma che vacilla e qualche bilanciamento in arrivo nelle prossime settimane.

Siccome sono sempre troppo prolisso, spoileriamo: +363€, con un rendimento intorno allo 0,92% mensile.

Gli strumenti sono tutti positivi, a parte i soliti 4€ in default che si stanno deprezzando su Bondora Pro e un grosso punto di domanda su Kuetzal, che sta continuando a pagare gli interessi, ma durante queste vacanze non ha ancora accolto la mia richiesta di Buyout. Aspettiamo la befana e poi inizierò a sollecitare.

Nel mese di Gennaio inoltre vorrei riepilogare un po’ di considerazioni sul 2019, tra rendimenti, Saving Rate effettivo… insomma fare un bel bilancio dell’anno, tempo permettendo (leggi il post sul FIRE Financial Independence Retire Early, puoi scaricare anche il simulatore excel gratuito).

Andiamo al portafoglio. Ad oggi risulta composto così:

Composizione del mio portafoglio.

Tipologia Investimenti Dicembre 2019

In numeri vuol dire:

Strumenti Guadagno
Mensile
Interesse
Mensile
Interesse
Annuo
Equivalente
Investito  Valore
TOT 363,00 € 0,916 % 10,783 % 37.318,21 € 40.001,47 €
ETF 128,07 € 0,797 % 9,38 % 15.000 € 16.200,37 €
P2P Lending 143,34 € 1,004 % 11,82 % 13.482,34 € 14.415,96 €
CrowdInvesting (CI) 77,70 € 1,269 % 14,94 % 5.785,87 € 6.201,40 €
CrowdInvesting (RE) 13,89 € 0,438 % 5,16 % 3.050 € 3.183,74 €

Gioia e tripudio per l’arrivo a 40.000€Road to 50K now!
Se ricordate, a Gennaio eravamo partiti con meno di 20.000€, 1 strumento e 2 conti deposito!

Composizione del portafoglio variata leggermente con:

I rendimenti di questo mese sono molto buoni, alcuni miei appunti:

  • il rendimento P2P Lending ancora sopra al mio obiettivo del 12% equivalente annuo (il famoso 1% mensile)
  • Il rendimento Crowdinvesting (CI) è intorno al 15%, ma bisognerà capire come chiuderò le mie posizioni su Kuetzal questo mese…
  • il rendimento CrowdInvesting (RE) è tornato ai livelli classici mensili del 5%, ma come dico sempre non è indicativo, perché molti progetti NON pagano mensilmente.

Per quello che riguarda ETF e Moneyfarm

…devo dire che il 2019 è stato un anno particolarmente ricco.
Come già sapete il mio è il Portafoglio 5, sui 7 portafogli che offre Moneyfarm.

Si parte dal Portafoglio P1, che è quello più cautelativo, con esposizione su Obbligazioni, soprattutto governative e circa un 20% su obbligazioni societarie. Non ha azionario.
Si passa al Portafoglio P2, dove alle Obbligazioni si affianca un 19% di Azionario, solo su Paesi sviluppati.
Portafoglio P3 con circa il 30% di Azionario, senza Emergenti.
P4 con 42% di Azionario di cui 5% su Emergenti (a mio avviso uno dei più bilanciati).
P5 con 53% di Azionario di cui il 6% su Emergenti (al quale si aggiunge un 5% di Materie prime… avrei preferito un REIT).
P6 con 59% di Azionario di cui il 7% su Emergenti.
Ed infine l’ultimo nato il P7 con il 76% di Azionario, di cui l’8% su Emergenti.

Il mercato del 2019 è stato fortemente rialzista, partiva da un crollo pesante, dove tra Ottobre e Dicembre 2018 i mercati hanno perso moltissimo, per poi ripartire in forte rialzo.
Sappiamo che una componente stagionale c’è e ci sarà, noi andiamo a testa alta e continuiamo a guardare gli investimenti nell’ottica del lungo periodo.

Riepiloghiamo tutti gli strumenti monitorati (23!!!), ordinati per interesse mensile decrescente

Strumenti Guadagno
Mensile
Interesse
Mensile
Interesse
Annuo
Equivalente
Investito  Valore
TOT 363,00 € 0,916 % 10,783 % 37.318,21 € 40.001,47 €
TFGcrowd (CI) 10,77 € 2,110 % 24,84 % 900 € 921,28 €
Monethera (CI) 10,62 € 2,109 % 24,83 % 685,97 € 705,02 €
Kuetzal (CI) 16,49 € 1,524 % 17,95 % 1.000 € 1.098,36 €
Wisefund (CI) 7,51 € 1,461 % 17,21 % 500 € 521,42 €
Envestio (CI) 18,72 € 1,424 % 16,77 % 1.200 € 1.333,30 €
Peerberry (P2P) 13,42 € 1,246 % 14,68 % 1.000 € 1.090,11 €
Mintos (P2P) 24,88 € 1,085 % 12,77 % 2.318,49 € 2.477,46 €
Grupeer (P2P) 22,72 € 1,072 % 12,62 % 2.017,41 € 2.142,66 €
FastInvest (P2P) 16,98 € 1,068 % 12,57 % 1.500 € 1.607,45 €
Bondster (P2P) 11,78 € 1,054 % 12,41 % 1.061,44 € 1.129,31 €
Swaper (P2P) 21,76 € 1,042 % 12,27 % 2.000 € 2.110,32 €
RoboCash (P2P) 10,22 € 0,946 % 11,14 % 1.000 € 1.090,19 €
Viainvest (P2P) 9,58 € 0,893 % 10,52 % 1.010 € 1.091,62 €
Viventor (P2P) 10,16 € 0,857 % 10,09 % 1.100 € 1.195,68 €
Crowdestor (CI) 13,59 € 0,845 % 9,95 % 1.500 € 1.622,02 €
Moneyfarm (ETF) 128,07 € 0,797 % 9,38 % 15.000 € 16.200,37 €
EstateGuru (RE) 6,48 € 0,629 % 7,41 % 1.000 € 1.036,45 €
Crowdestate (RE) 4,79 € 0,463 % 5,45 % 1.000 € 1.039,70 €
Bondora G&G (P2P) 1,96 € 0,413 % 4,86 % 475 € 476,99 €
Housers (RE) 1,72 € 0,294 % 3,47 % 550 € 586,01 €
Bulkestate (RE) 0,90 € 0,173 % 2,04 % 500 € 521,58 €
Twino (P2P) 0 € 0 % 0 % 0 € 0 €
Bondora Pro (P2P) – 0,12 € -2,797 % – 32,93 % 0 € 4,17 €

Cos’è successo questo mese?

Come sempre, piattaforme Crowdinvesting CI in cima alla classifica, P2P Lending in mezzo con rendimenti intorno all’1% mensile, mentre le piattaforme Crowdinvesting RE in fondo, perché tendono a non pagare mensilmente…

La più grossa novità del mese scorso è stato lo scandalo attorno alla piattaforma Kuetzal, piattaforma che si è scoperto aver piazzato un progetto fake sul mercato.
Il progetto in questione è Alborg Petrol e ne ho discusso in lungo e in largo nel post precedente che vi linko.
Per tutti questi motivi di incertezza, ho rimosso i link a Kuetzal e rimaniamo in attesa che si chiarisca la situazione.
Io onestamente nutro ancora un po’ di speranza che la piattaforma non sia uno scam, ma che sia un problema nato dalla mancata Due Diligence del progetto della “precedente amministrazione“, che poi si è dimessa in massa a frittata fatta, lasciando il cerino in mano al nuovo giovanissimo amministratore… onestamente sono molto curioso di capire come andrà a finire.
Stay tuned!

Dopodiché ho riaperto una piccola posizione su Bondora Go&Grow, per tenere un po’ di liquidità e farmi uno storico dello strumento.
Può darsi che piano piano vada a rimpinguare un pochino il conto.

TFGcrowd mi sta dando qualche soddisfazione e onestamente mi piace molto l’interfaccia, che ricorda vagamente quella Seedrs con 3 progetti per riga.
Per questo ho deciso di incrementarne un po’ la posizione.

Ho poi riportato Crowdestate a 1.000€, dopo alti e bassi ho deciso di rinnovare la mia fiducia e provare ad aumentare le mie posizioni su progetti italiani o giocando sul mercato secondario.
Non sarà la più redditizia, ma alla fine Crowdestate è una delle poche piattaforme estoni con una vera sede in Italia e un amministratore italiano, Niccolò Pravettoni, che ci mette la faccia.

Molte News da Mintos

Poi un breve riepilogo su Mintos:

  • c’è una campagna promozionale attiva con un cashback dello 0,5% sui Loan Originators Finko e Sun Finance;
  • hanno revocato la licenza a Iute Credit e Monego in Kosovo, motivo per cui nessuna delle 2 emette più nuovi Loan: Iute Credit sta ripagando normalmente (confermando la bontà del gruppo!), mentre i Loan di Monego sembra verranno coperti da Finitera, solo una volta scaduti i 60 giorni di delayed. Io ho circa 180€ con Monego, che sto monitorando;
  • gli Originator Ukrpozyka e Dinero, adesso listati sotto Finko per mercato Ucraino, sono coperti da Parent Company Guarantee;
  • Mintos ha poi aggiunto la funzione Pending Payments.

A proposito di questa funzione Pending Payments, in molti mi stanno chiedendo cosa succeda, se è cosa buona, se è un segnale di crisi o meno… vorrei dire la mia opinione:
Mintos PRIMA lavorava anticipando gli interessi agli investitori alla corretta data di accredito prevista.
Se poi un LO tardava un pagamento, questo ritardo era assorbito da Mintos.
Nel panorama attuale, dove alcuni LO hanno mostrato le loro debolezze (Aforti, Rapido, Metrocredit, Monego…) e i volumi investiti sono importanti (Mintos è forse la prima in Europa per volumi, forse fa a cazzotti con Zopa, che opera in Italia come Smartika), anticipare giornalmente degli interessi può avere degli effetti disastrosi sul Cash Flow di una azienda.
I Pending Payments sono praticamente i soldi confermati, fermi nel limbo in attesa del reale pagamento del suo Loan Originator.

A mio avviso i Pending Payments tutelano la buona salute di una piattaforma come Mintos, scaricando eventuali ritardi dei Loan Originator sugli Investitori… inoltre questo offre una maggiore trasparenza sul comportamento di un Loan Originator.
Siamo migliaia di investitori e di “invasaticome me, ce ne sono forse centinaia.
Se un Loan Originator metodicamente ritarda i pagamenti e viene visto continuamente tra i Pending Payments, è questione di ore che le informazioni girino in rete, probabilmente anticipando di giorni news di Mintos. A mio parere, è una funzione apprezzata e non mi piace urlare allo scandalo se 100€ mi finiscono sui Pending per un giorno o due.

Vi ricordo che nell’articolo come ottimizzare la tua strategia di Autoinvest con i Loan Originators che riconoscono anche gli interessi sui prestiti in ritardo potete scaricare la lista completa dei Loan Originators di Mintos, incluso Rating, nazionalità e se paga gli interessi sui prestiti in ritardo (ottimizzazione che consiglio).

Torniamo al Portafoglio!

Il mese di Dicembre ha poi mostrato la potenza della rete, dopo Kuetzal si è instaurata una fitta rete di investitori/blogger/youtuber che hanno iniziato a passare ai raggi X le varie piattaforme: non voglio allarmare nessuno, non ci sono altri scandali conclamati sotto i riflettori ad oggi, ve ne avrei già parlato, ma c’è sicuramente un’attenzione in più e alcune piattaforme sono finite tra i sorvegliati speciali.
Non scrivo nulla finché non ci sarà qualcosa di confermato, ma se usciranno nuove informazioni, cercherò di postarle tempestivamente.
Iscrivetevi al blog o su uno dei miei canali Social, per rimanere aggiornati.

Passiamo alla torta del portafoglio, relativa all’intero comparto Crowdlending (P2P+CI+RE), senza gli ETF:

Composizione degli strumenti P2P Lending e Crowdinvesting

I miei investimenti Dicembre 2019

Come auspicato nel precedente aggiornamento, sono riuscito a superare (di ben 1€!!!) i 40.000€ investiti.
Il prossimo obiettivo sono i 50.000€!
Penso di poterli raggiungere entro il primo semestre 2020… vorrei anche aprire un paio di posizioni nuove, per provare gli strumenti e iniziare uno storico…

Ricordo che alla pagina di riepilogo annua potete trovare l’intero mio andamento del 2019, da Gennaio a fine Dicembre.
Mentre se volete controllare qualche strumento in particolare, sul menù in alto potete navigare tra gli andamenti di ogni piattaforma presente.

Scrivetemi, commentate oppure iscrivetevi al blog o su uno dei miei Social.
Sharing is caring!

Ciao, Emanuele

Ciao, sono Emanuele e da qualche anno mi sto appassionando al P2P Lending e al Crowdinvesting. Sono un fan della FIRE community e pensiero. Seguitemi, Emanuele