Blog,  I miei investimenti,  Piattaforme,  Portafoglio

I miei investimenti – Febbraio 2019

Ciao investitori,
siamo arrivati al secondo aggiornamento, quello di Febbraio.

Come vi avevo preannunciato, questo è stato un mese dove ho iniziato ad aprire i vari conti sugli strumenti che ho scelto.
C’è ancora poco da vedere, ma questa è la base di partenza che troverà una prima versione concreta nel prossimo aggiornamento di Marzo.

La strategia che ho deciso, per iniziare, è quella di aprire una serie di strumenti di P2P Lending e di CrowdInvesting.
Ad oggi ho identificato 15 strumenti che hanno attirato la mia attenzione e che vorrei provare.

Queste 15 piattaforme sono state fortemente sofferte e selezionate da una cinquantina di strumenti iniziali, grazie a recensioni, rendimenti, costi, affidabilità e così via. Me ne sono rimaste altre 3/4 in forse, ma queste le teniamo per un eventuale implementazione futura.

Andiamo al sodo: questa la situazione a fine Febbraio.

Strumenti Guadagno
Mensile
Interesse
Mensile
Interesse
Annuo
Investito Valore
TOT 117,49 € 0,575 % 7,49 % 20.455,00 € 20.566,01
Envestio 5,00 € 10,00 % 130,36 % 50 € 55,00 €
Bondora PRO 5,00 € 4,762 % 62,07 % 105 € 110,00 €
Moneyfarm 107,22 € 2,147 % 27,99 % 5.000 € 5.100,74 €
Mintos 0,27 € 0,27 % 3,52 % 100 € 100,27 €
Rendimax – € – % 1,20 % 5.100 € 5.100,00 €
Santander IoPosso – € – % 0,75 % 9.600 € 9.600,00 €
FastInvest – € – % 0,00 % 100 € 100,00 €
Twino – € – % 0,00 % 100 € 100,00 €
Grupeer – € – % 0,00 % 100 € 100,00 €
RoboCash – € – % 0,00 % 100 € 100,00 €
Swaper – € – % 0,00 % 100 € 100,00 €

E sulla classica torta, viene così:

I miei investimenti Febbraio 2019
I miei investimenti Febbraio 2019

Nella mia natura cauta, prima apro un conto su uno strumento con una cifra simbolica, tipo 50 o 100€, controllo la piattaforma, la registrazione, la possibilità di prelievo, se mi sono sfuggiti costi nascosti.
Controllato tutto, se lo strumento rispetta le mie aspettative, allora procedo con il carico desiderato.
Questo si traduce in settimane di ritardo, ogni bonifico prende indicativamente 3/4 giorni lavorativi, ma almeno acquisisco confidenza e sicurezza sullo strumento ed evito di investire se lo strumento non mi convince.

Vi confermo che, per ora, tutti gli strumenti scelti rispettano le aspettative e proseguirò con la recensione di ognuno di essi.

La strategia che mi sono imposto per iniziare è quella di investire circa 1.000€ sugli strumenti che hanno BuyBack (che sono la maggior parte, tutti i P2P Lending a parte Bondora) e 500€ sugli strumenti che invece non ce l’hanno, come Housers, EstateGuru e CrowdEstate, che non vedete in lista, ma che sto aprendo in questi giorni per l’aggiornamento di Marzo.

Envestio e CrowdEstor, nonostante siano 2 piattaforme di CrowdInvesting, hanno lo stesso una sorta di BuyBack su quasi tutti i loro investimenti. I dettagli li avrete nelle loro recensioni.

Detto questo torniamo all’analisi.
Per quello che riguarda le piattaforme Envestio e Bondora ho approfittato di un link di invito per accedere al bonus di benvenuto di 5€ per piattaforma, mentre Mintos è stata l’unica piattaforma a fare in tempo a riconoscermi un interesse, nei pochi giorni tra l’apertura del conto e il fine mese.

Se volete approfittare anche voi dei bonus di benvenuto, potete iscrivervi tramite i miei link.
Così facendo, oltre ad avere i vostri bonus, andrete a supportare questo mio progetto, guadagnando la mia riconoscenza eterna.

In questi primi mesi, in cui sto caricando i conti e i soldi vengono gradualmente investiti, l’indice di interesse che ho trovato più corretto è quello che sto calcolando io come “Interesse Annuo”. Questo indice lo calcolo come Guadagno Mensile sul valore del conto senza il guadagno appena fatto e poi pesato per i giorni mensili che ci sono in 1 anno.

In parole povere, vediamo Envestio come esempio:

Calcolo interesse annuo
Questo ci porta a:

Calcolo interesse annuo su Envestio

Sembrano valori incredibili, ma provate a pensare a 50€ che vi rendono 5€ al mese… a fine anno avresti guadagnato 60€ e il valore del conto sarebbe 110€… 60€ di guadagno su 50€ di investimento iniziale fa un rendimento del 120%… adesso otteniamo qualcosina di più solo perché Febbraio ha 28 giorni… se tutti i mesi avessero 28 giorni, ci sarebbero 13 mesi all’anno invece di 12.

Per ora il calcolo degli interessi lo faccio così, ma sappiate che potrebbe non essere indicativo, i conti sono stati caricati a metà mese, gli investimenti hanno da 1 a 2 settimane e magari non sono neanche stati investiti tutti i soldi. Probabilmente terrò questo indice per Moneyfarm, mentre per gli altri strumenti, entro qualche mese, valuterò se tenere questo indice oppure passare allo XIRR, un altro indice che quasi tutte le piattaforme forniscono precalcolato sulle statistiche e che considera gli investimenti, i bonifici, i prelievi, i giorni effettivi, etc.

Andiamo oltre.
Moneyfarm ha avuto un altro mese ottimo, con altri 100€ di rendimento, che equivale circa il 2,15% mensile, che sarebbe quasi un 28% annuo.

Sono consapevole che Moneyfarm gestisce investimenti su ETF e che questi possano subire diverse fluttuazioni, quindi sono anche consapevole che come ci sono stati questi ottimi mesi, sicuramente arriveranno i mesi negativi… ma non me ne preoccupo, in un ottica di investimento a lungo termine, le somme si tirano di anno in anno, quindi solo il 01/01/2020 potrò dirvi il rendimento reale dello strumento.

Con l’aggiornamento di Marzo la situazione economica inizierà a stabilizzarsi, avrò aperto tutti gli strumenti prescelti e caricato tutti i conti. E poi da Aprile si inizierà a fare sul serio. Non demordiamo!

A presto,
Emanuele

Ciao, sono Emanuele e da qualche anno mi sto appassionando al P2P Lending e al Crowdinvesting. Sono un fan della FIRE community e pensiero. Seguitemi, Emanuele